GNOCCHI DI ZUCCA: RICETTA PER CANI E UMANI

gnocchi di zucca: ricetta per cani e umani

Gli gnocchi di zucca sono un piatto davvero semplice da preparare e perfetto da dividere con il nostro amico a 4 zampe.

Questa è la prima di una serie di RICETTE A 6 ZAMPE , con piatti sani e appetitosi da condividere con il tuo cane. Cucini una volta e va bene per tutti!

Gli gnocchi sono una preparazione di base della cucina italiana, di solito realizzati con le patate, e come ogni ricetta tradizionale ci sono moltissime varianti.

Questo è il periodo ideale per la zucca, ricca di fibre e vitamine, ti regalerà un piatto eccezionale ed è ottima da aggiungere nella ciotola di FIDO.

GNOCCHI DI ZUCCA: procedimento e tutti i trucchi

Ti spiego per filo e per segno in modo semplice esattamente come li realizzo io in casa. Ti accompagno passo passo e il risultato è garantito!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE + 1 CIOTOLA MEDIA

  • 650 gr di zucca senza semi e con la buccia
  • 150/180 gr di farina 00 + altra per il piano di lavoro
  • 2 cucchiai di uovo battuto

PROCEDIMENTO

Il primo passo da fare è scegliere una zucca soda e poco acquosa, la migliore è la delica con la buccia verde, se non la trovi va bene una qualsiasi, basta non cuocerla in acqua.

Taglia a fette la zucca e metti su una teglia coperta di cartaforno, cuoci a 180° fino a che punzecchiando con la forchetta non la senti morbida.

In alternativa puoi cuocere in tegame coperto al microonde a 600W per circa 7-8 minuti, oppure al vapore.

Elimina tutta l’acqua mettendo la zucca nello schiacciapatate, se hai usato la delica non ce ne sarà bisogno, ha una polpa molto pastosa e perfetta per questo tipo di preparazioni.

Con un frullatore ad immersione riduci tutto a purea, aggiungi due cucchiai di uovo e la farina poca per volta realizzando un panetto morbido. Fai freddare completamente prima di impastare: i composti caldi prendono più farina, vale lo stesso discorso per gli gnocchi di patate.

Il segreto per avere un risultato perfetto con gnocchi morbidi che si sciolgono in bocca è aggiungere meno farina possibile.

COME DARE FORMA AGLI GNOCCHI DI ZUCCA

Impasta velocemente formando una palla, poi dividi in piccoli pezzetti e realizza dei filoncini dello spessore di un dito, dividi poi a bocconcini della misura che preferisci. Adesso puoi decidere di lasciarli lisci, oppure fare la rigatura.

Io personalmente preferisco la rigatura che raccoglie meglio il condimento e la realizzo con il vecchio metodo della forchetta come faceva mia nonna: su una forchetta infarinata faccio scivolare lo gnocchetto pigiando leggermente con il pollice e lo faccio ricadere sul piano di lavoro.

Oppure puoi utilizzare l’apposito attrezzino in legno riga gnocchi.

Disponi gli gnocchi così preparati su un vassoio o tagliere ben infarinato, distanziati tra loro. Falli riposare una mezz’oretta, in questo modo si seccano leggermente in superficie e non solo manterrano la rigatura, ma non si attaccheranno in cottura.

COTTURA DEGLI GNOCCHI: QUALI SONO I TEMPI

La cottura va fatta in una pentola grande, in abbondante acqua e vanno cotti pochi per volta. Vanno staccati dal tagliere con un coltello a spatola e fatti scivolare nell’acqua, evitando di toccarli con le mani perchè si deformerebbero di sicuro.

Quando vengono a galla sono pronti e vanno scolati con un mestolo forato. Ti consiglio di metterli direttamente nel tegame con il condimento.

ATTENZIONE : GLI GNOCCHI NON VANNO SCOLATI NELLO SCOLAPASTA si ammassano tutti insieme diventando un impasto unico.

COME SI CONSERVANO GLI GNOCCHI FATTI IN CASA

Gli gnocchi freschi sono molto deperibili, specialmente se come me, hai messo poca farina per lasciarli morbidi. In frigorifero non mantengono, esce l’acqua di vegetazione e e si attaccano ovunque.

Se hai impastato una bella quantità ti conviene metterli su un vassoio e riporli coperti in congelatore, quando sono congelati puoi diminuire lo spazio trasferendoli in un sacchetto. Al momento di cuocere, metti in acqua bollente direttamente dal freezer e segui il solito procedimento.

I CONDIMENTI PERFETTI PER UN PIATTO DI GNOCCHI ALLA ZUCCA DA LECCARSI I BAFFI

Il classico abbinamento burro e salvia è un evergreen, semplice, veloce e piace a tutti.

Mentre il sugo di pomodoro è il perfetto abbinamento per gli gnocchi di patate, con la zucca sono da preferire i condimenti in bianco con una nota sapida a contrastare il dolce della zucca.

Alle varie fondute di formaggi si può aggiungere speck croccante tagliato a listarelle, oppure radicchio brasato, con quella punta di amaro che completa il piatto.

Il mio preferito è un pesto di noci, davvero semplicissimo da realizzare in casa: basta frullare delle noci sgusciate con del grana, olio evo e due cucchiai di acqua di cottura …. et voilà …. pronto per mantecare gli gnocchi.

gnocchi di zucca con salsa di noci
gnocchi di zucca con salsa di noci e granella di noci tostate

AGGIUNGERE GLI GNOCCHI NELLA CIOTOLA DI FIDO

Gli gnocchi di zucca così preparati in modo semplice e con pochissimi ingredienti, contengono i carboidrati necessari ad un pasto equilibrato.

Possono essere aggiunti nella ciotola con una proteina a piacere, io ho inserito polpettine di tacchino, ma puoi abbinare il manzo, il maiale, il pesce.

Scegli in base agli ingredienti della dieta e finisci in ultimo con un filo di olio e yogurt bianco a condimento.

gnocchi di zucca nella ciotola di fido
aggiungi gli gnocchi di zucca nella ciotola di FIDO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.