CANE NON MANGIA CROCCHETTE: ECCO CHE PUOI FARE

cane non mangia crocchette: ecco cosa puoi fare

Il tuo cane non mangia le crocchette? Hai provato millemila marche e gusti diversi ma ti fa impazzire? Ecco qualche trucchetto che fa per te.

Le cause per cui il tuo cane non mangia possono essere tantissime, e prima di entrare in uno stato ansioso scopri in questo articolo perchè il tuo cane è inappetente.

Se la visita veterinaria è a posto e ti attieni ad una sana routine giornaliera, senza cattive abitudini, molto probabilmente il tuo cane potrebbe avere un vero e proprio rifiuto per le crocchette industriali.

Perchè diciamocela tutta, le crocchette non sono golose, sono state create dall’uomo per una propria comodità, ma benchè siano bilanciate non sono il cibo naturale di un cane.

In ogni caso è assolutamente sconsigliato cambiare continuamente menù per cercare di assecondare i desideri di Fido, in questo modo si entra in un circolo vizioso per cui potrebbe iniziare a rifiutare anche un bocconcino prelibato.

Ecco qualche causa

  • Fido è stufo di mangiare sempre lo stesso tipo di crocchette con lo stesso sapore per anni e anni
  • Hai cambiato marca e questa non gli piace, potrebbe essere il gusto ma anche la forma (troppo piccola o troppo grande)

Se ti è impossibile valutare di mettere in atto una dieta naturale , ecco qualche consiglio che ti potrà far comodo.

COSA PUOI AGGIUNGERE ALLE CROCCHETTE SE IL TUO CANE NON LE MANGIA

Le crocchette industriali sono un cibo completo e bilanciato, aggiungere cibo a caso porta degli squilibri nutrizionali, tuttavia con qualche trucchetto poco calorico è possibile invogliare un cane inappetente.

Ecco qualche trucco in ordine di appetibilità, partendo dal più semplice.

  • Mescola le crocchette con acqua tiepida, in questo modo aumenterà l’odore del cibo e risulterà più gustoso per il tuo cane. Utile soprattutto in inverno, un cibo tiepido fa piacere anche a loro.
  • Prepara un brodo di verdure senza sale e mescola un mestolo ai croccantini, sicuramente il tuo cane sarà attratto dal sapore nuovo dato dalle verdure senza intaccare la quota calorie. Scopri in questo articolo tutte le verdure adatte ai cani.
  • Un altro trucco da usare è quello di utilizzare il cibo umido in scatolette. In questo caso ne basta un cucchiaino sciolto in acqua tiepida e le crocchette avranno tutto un altro sapore.
  • Brodo di carne o di ossa. Qui si inizia a conteggiare le calorie. In realtà per rendere appetibile il brodo, basterebbe anche un piccolo osso, ma se hai preparato il bollito per tutta la famiglia, il tuo brodo sarà sicuramente grasso. Se il tuo cane è sottopeso, puoi aggiungerne tranquillamente un mestolino, in alternativa dimezza con l’acqua per abbassare la quota calorica.
  • Yogurt o Kefir sono ottimi per l’alimentazione del tuo cane, ricchi di fermenti utili all’intestino. Lo yogurt dovrà essere bianco, e senza zuccheri aggiunti, ancora meglio se lo produci in casa. Piccole quantità possono essere aggiunte nella ciotola.
il tuo cane non mangia le crocchette

ALIMENTI SCONSIGLIATI DA NON AGGIUNGERE ALLA CIOTOLA CON LE CROCCHETTE

  • Patate lesse , riso, riso soffiato e cereali vari sono assolutamente sconsigliati: i croccantini industriali sono già abbondantemente forniti di amido senza doverne aggiungere altro. Gli amidi complessi risultano difficili da digerire per i cani. Essendo sprovvisti di amilasi salivare tutto il lavoro per digerirli e assimilarli ricade sul pancreas e se dati in eccesso, questo può portare ad una sua infiammazione con una conseguente pancreatite.
  • Avanzi della tavola, anche se sani. Parliamo ad esempio del pezzettino di carne alla piastra avanzato dal bambino, oppure la minestrina, che se dati una tantum poco importa. Ricorda però che il cane riconosce perfettamente il cibo buono, poi non lamentarti se lo pretende! Benchè siano alimenti sani, se aggiunti alle crocchette industriali in maniera metodica e quotidiana, squilibrano completamente l’alimentazione del tuo cane, portando a lungo andare delle problematiche di salute.

SE IL CANE NON MANGIA LE CROCCHETTE: RICETTINA POCO CALORICA CON LE VERDURE DA AGGIUNGERE ALLA CIOTOLA

Aggiungere delle verdure nella ciotola di Fido potrebbe sembrare una buona idea: le verdure fanno bene, ricche di vitamine e di fibre essenziali che consentono lo sviluppo della flora batterica intestinale e dei batteri buoni , mantenendo in equilibrio il microbioma.

Ma anche le verdure vanno date nelle giuste dosi, specialmente se aggiunte a delle crocchette già complete, poiché se date in eccesso, le fibre presenti possono irritare l’intestino causando in casi estremi SANGUE NELLE FECI e se ti è già capitato segui i consigli del veterinario.

Ecco una ricettina facile e veloce.

INSAPORITORE DI CROCCHETTE ALLE VERDURE

INGREDIENTI:

verdure miste – carota – sedano – finocchio – zucchina – zucca

Puoi cambiarle in base alla stagionalità ed eventualmente aggiungere 1 osso senza grasso. Che toglierai a fine cottura. Alternando le varie verdure avrai a disposizione gusti sempre diversi senza squilibrare troppo il pasto. Vedi quali verdure sono adatte alla dieta di Fido.

PREPARAZIONE:

taglia a pezzetti e realizza un minestrone di verdure miste che dopo cotto andrai a frullare per bene realizzando un passato di verdure non troppo fitto.

Fai freddare e congela nel contenitore dei cubetti di ghiaccio . Una volta congelati potrai riunirli tutti insieme in un comodo sacchetto e tenere il tuo insaporitore in congelatore pronto all’uso.

Utilizza in quantità diverse in base alla taglia del tuo cane uno o più cubetti. Fai scongelare aggiungendo un pochino di acqua calda e quando è diventato liquido puoi aggiungere alle crocchette.

Lascia riposare qualche minuto prima di servire al tuo cane.

In questo modo il cane avrà anche la giusta idratazione e risulteranno più digeribili.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.