Panettone alle mele per cani

panettone alle mele per cani

 

NATALE IN FAMIGLIA: PREPARIAMO UN PANETTONE ALLE MELE ANCHE PER I NOSTRI CANI

 

Mantenere viva la magia del Natale è il regalo più bello che si possa fare in una famiglia. Un’occasione per riscoprire tradizioni, profumi, sapori… un momento unico a cui non possiamo resistere, che scalda il cuore e unisce i ricordi di tante generazioni.

La voglia di sperimentare e creare una leccornia eccezionale per i miei cani amici fedeli, qualcosa di natalizio adatto a loro, che li unisse a noi in questo giorno speciale, mi ha fatto realizzare questo panettone integrale al profumo di cannella e limone, addolcito con il miele.

Letteralmente delizioso!!! In fondo, se ci pensate, quanti dei nostri ricordi sono legati al cibo…

 

INGREDIENTI PER DUE PANETTONI ALLE MELE PER CANI

 

fai lievitare i panettoni negli stampi

PROCEDIMENTO 

mescolate le due farine con il lievito, fate una fontana, aggiungete l‘uovo, il miele, la cannella, l‘olio, la scorza di limone e lo yogurt, impastate bene formando un panetto liscio. Se dovesse risultare ancora troppo morbido, tanto da attaccarsi alle dita, aggiungete altra farina.

Lasciate lievitare i vostri panettoni per cani per circa 1 ora in una ciotola coperta con un tovagliolo. Nel frattempo tagliate la mela a cubetti e lasciate da parte.

Riprendete l’impasto che avrà riposato, allargatelo con le mani e aggiungete i cubetti di mela preparati precedentemente. Impastate di nuovo e formate un nuovo panetto che dividerete a metà con un coltello.

Mettete la pallina di impasto nella forma di carta per panettone mignon (in alternativa anche quella da muffin grande può andare bene), fate un taglio a croce sulla superficie per consentire una buona lievitazione, e mettete a riposare in un luogo tiepido coperto da un tovagliolo per circa 5-6 ore.

panettone per cani
Panettone alle mele per Cani

Preriscaldate il forno a 180° e quando è a temperatura, mettete a cuocere i vostri panettoni ormai lievitati per circa 25 minuti o finché non li vedrete meravigliosamente cresciuti e dorati in superficie tanto da diffondere un profumo fantastico nella vostra cucina.

Buon Natale a tutti, bi e quadrupedi!

 

 

 

 

 

 

 

CONSIGLIO CULINARIO PER UMANI

Raddoppiando le dosi dell’impasto potete preparare dei piccoli panettoni monoporzione da regalare ai vostri ospiti, utilizzandoli anche come segnaposto nella tavola natalizia.

Basta aggiungere alla preparazione per i bipedi una noce di burro, un pochino di zucchero e l’uvetta già ammorbidita magari nel rum. Quando mettete a lievitare cospargete la superficie di zucchero granella.
Se non lo avete potete frullare delle mandorle con lo zucchero semolato e otterrete una magnifica glassa mandorlata che vi farà fare un figurone con i vostri ospiti. Degno della migliore pasticceria !!!!!

interno del panettone

NOTA

Ricordo per chi non lo sapesse che l‘UVA E UVETTA SONO TOSSICHE PER I CANI provocano INSUFFICIENZA RENALE, quindi attenzione a non confondere le preparazioni.

 

panettone per cani
Panettone per cani
Be Sociable, Share!

7 pensieri riguardo “Panettone alle mele per cani

  1. Sapevo che qualsiasi tipo di lievito ai cani faceva male, ma forse mi devo ricredere, posso eventualmente usare lievito di birra?

    1. Ciao bentrovata, il lievito è un integratore di vitamina B e lo troviamo anche dentro le formulazioni industriali. Quello che fa male è il lievito fresco, per farti capire, il panetto di lievito di birra che si tiene in frigo, potrebbe continuare la fermentazione anche nello stomaco creando problematiche di vario tipo, tra cui un serio mal di pancia. Il lievito secco invece può essere dato (tanti veterinari fanno integrazioni con lievito di birra in pasticche stagionalmente, specialmente durante la muta per la bellezza del pelo).
      Io personalmente non lo uso proprio, preferisco in ogni caso usare lievito madre fresco o essiccato, in quanto richiede comunque una lunga lievitazione e sono scongiurati problemi vari.
      Qualsiasi dubbio scrivi pure, sarò felice di risponderti. ciao a presto.

  2. Ciao e complimenti per la ricetta che ho scrupolosamente seguito sia nelle dosi sia nel procedimento. Ho ottenuto panettoncini con un bel colore bruno e buoni all’assaggio ma molto duri esternamente, sapresti dirmi dove ho sbagliato? Non ho planetaria quindi impasto a mano e il mio forno esegue cotture solo ed esclusivamente in modalità ventilata. Grazie e ancora complimenti.

    1. Ciao e grazie per i complimenti.
      Anche io impasto a mano e onestamente il risultato è stato ottimo. Quello che mi viene da pensare è il forno, con il fatto che cuoce solo ventilato forse ha cotto troppo. I dolci di norma andrebbero fatti solo con forno statico. Quello che ti posso consigliare per ovviare al problema è di fare un impasto più morbido da mettere in lievitazione, aggiungendo più yogurt e olio oppure diminuendo un pochino la dose di farina. Fammi sapere quando ci riprovi se è andata meglio, sono un valido regalino di natale anche per gli amici bipedi !!!

      ti aspetto, a presto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.