CUCINARE AL MICROONDE

cucinare al microonde

C’è chi lo usa solo per scongelare e chi invece ci organizza interi menù, quello che è certo, è che cucinare al microonde ti permette di risparmiare del tempo prezioso, velocizzando i procedimenti.

COME CUCINARE AL MICROONDE?

Scongelare e riscaldare ormai non hanno più segreti e hanno il vantaggio di lasciare inalterati i sapori e i nutrienti dell’alimento grazie alla cottura molto veloce.

La verdura conserva un sapore intenso, la carne e il pesce rimangono morbidissimi mantenendo sapore e consistenza.

Utilizzando i molti accessori e contenitori adatti che sono disponibili in commercio è possibile cucinare pietanze anche molto complesse, ottenendo dei risultati fantastici.

Vogliamo parlare anche della comodità del piatto girevole? evita di girare in continuazione la pietanza.

Una delle regole principali è coprire il contenitore con cui si sta cucinando, con l’apposito coperchio in dotazione oppure con pellicola protettiva adatta all’uso (attenzione a comprare proprio quella per il microonde).

In questo modo non solo si evita di sporcare, ma le pietanze rimangono umide e saporite senza seccare.

I cibi che contengono tanta acqua sono quelli migliori per le cotture al microonde perchè cuociono più rapidamente. Bisogna avere cura di tagliare gli alimenti tutti più o meno della stessa misura per avere una cottura uniforme, più sono grandi le porzioni, più tempo ci vuole per cuocere.

cucinare al microonde - tagliare tutto della stessa misura
tagliare agli alimenti più o meno della stessa misura

CUOCERE LE VERDURE

Le verdure contenendo tanta acqua, sono trai i cibi più semplici e veloci da cuocere, attenzione ai tuberi e alle radici come le carote che tendono a seccare, nel contenitore di cottura aggiungi 1 cucchiaio di acqua.

Le patate vengono perfette basta lavarle e bucherellarle intere o a metà, avvolgerle in un foglio di carta da cucina bagnato e cuocere a 600-700W per circa 8 – 10 minuti in base alla quantità inserita. In questo modo avremo a disposizione in pochissimo tempo delle patate cotte con un sapore eccezionale.

CUOCERE IL RISO E I CEREALI

Puoi cuocere il riso in tempi brevissimi, circa 10-15 min. a 700W o alla massima potenza del tuo forno. Basta mettere in un contenitore adatto la quantità del riso con il doppio dell’acqua (ad es. 3 cucchiai di riso – 6 cucchiai di acqua) coprire e lasciar cuocere. Se possiedi il cuociriso è ancora più semplice.

ESSICCARE

Un altro uso del forno a microonde è quello di essiccare gli alimenti in quanto la cottura tende a disidratare i cibi. E’ possibile essiccare carne, pesce, verdure da utilizzare poi in vario modo. Alla massima potenza 1 minuto alla volta per carne o pesce che devono essere sempre senza grassi. A max 600W le verdure, 30 secondi alla volta facendo attenzione a non bruciarle.

Trovi delle ricette essiccate da fare al microonde nella CATEGORIA ESSICCATORE

MA COME FUNZIONA IL FORNO A MICROONDE?

La cottura nel microonde avviene per irraggiamento, il calore viene trasferito al cibo grazie alle onde elettromagnetiche. Le microonde prodotte dal forno vanno a sollecitare le molecole dell’acqua presenti negli alimenti producendo oscillazioni ad altissima velocità.

In questo modo le particelle di acqua si surriscaldano raggiungendo temperature molto elevate permettendo al cibo di cuocere.

L’energia viene completamente assorbita dal cibo, non c’è nessuna “dispersione” come avviene nei normali forni, per questo le cotture impiegano la metà del tempo

MATERIALI ADATTI ALLA COTTURA AL MICROONDE

Particolare attenzione va prestata al recipiente di cottura, non tutti sono idonei, rischiamo di danneggiare il funzionamento e di vedere piccole scintille.

In ogni caso leggere sempre la confezione dove deve essere riportato il simbolo.

materiali adatti al microonde

Materiali idonei a cucinare al microonde

  • vetro e pirex sono da sempre i più usati
  • carta e cartone dei contenitori monouso
  • plastica adatta al microonde
  • terracotta

Materiali non adatti

  • cristallo
  • tutti i metalli

IL FORNO A MICROONDE FA MALE?

Uno dei falsi miti vuole proprio il microonde pericoloso per la salute.

Le onde elettromagnetiche con frequenze simili a quelle utilizzate dal microonde possono avere effetti cancerogeni solo se c’è esposizione prolungata. Ma di solito per cucinare al microonde si utilizzano dei tempi molto brevi, inoltre la schermatura dello sportello blocca la fuoriuscita delle microonde anche a distanza ravvicinata.

Il pericolo maggiore dato dall’uso corretto di questo forno è quello legato alle SCOTTATURE in quanto i cibi raggiungono in poco tempo temperature molto elevate e trasferiscono il calore anche al contenitore, pertanto bisogna usare molta cautela nell’estrarre il recipiente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.