WURSTEL DI TACCHINO PER CANI FATTI IN CASA

wurstel di tacchino per cani fatti in casa
wurstel di tacchino per cani fatti in casa

BYE BYE salsicciotti gommosi pieni di spezie e conservanti che fanno male alla salute dei nostri amici di zampa !!! Oggi cucineremo in casa un premietto da addestramento morbido e gustoso e  ottimo anche da mettere nella ciotola.

I CANI ADORANO I WURSTEL …. questa ormai è una certezza e oltretutto sono il perfetto premio da portare sul campo da addestramento.

Con questa ricetta semplicissima possiamo selezionare la qualità degli snack che diamo al nostro FIDO.
Con circa 15 minuti di lavoro avrete preparato una leccornia da leccarsi i baffoni, che piacerà anche al cane viziatissimo super esigente.

  • ingredienti
    ingredienti

    INGREDIENTI

  • 200 GR DI CARNE TRITA DI TACCHINO (meglio il cosciotto più morbido)
  • 30 GR DI PARMIGIANO GRATTATO
  • 1 ALBUME
  • 1 CUCCHIAIO RASO DI CURCUMA
  • PELLICOLA DA CUCINA RESISTENTE AL CALORE
  • SPAGO DA CUCINA
  • FRULLATORE

PREPARAZIONE

frullate l'impasto
frullate l’impasto

Unite in una ciotola tutti gli ingredienti e amalgamateli bene  poi passateli in un frullatore affinché la carne cruda sia come omogeneizzata, se serve aggiungete qualche cucchiaio di acqua fredda.

Dividete l’impasto di carne cruda che ormai è diventata finissimo in cinque o più cilindretti, dipende da quanto grandi vorrete fare i vostri wurstel.

 

 

arrotolate nella pellicola
arrotolate nella pellicola

Ritagliate a quadrati la pellicola da cucina e avvolgete strettamente i cilindretti di carne formando dei salsicciotti chiudendo la pellicola a caramella. E’ meglio legare le estremità con lo spago per sicurezza  perchè si potrebbe sciogliere la pellicola durante la cottura.

 

 

 

 

mettete a bollire
mettete a bollire

Mettere a bollire l’acqua in una casseruola e quando prende il bollore tuffateci i vostri wurstel fatti in casa e fate bollire circa 10 minuti (dipende poi dalla dimensione) o finchè non vedete che hanno cambiato colore e sono duri al tatto.

Lasciate freddare e poi togliete la pellicola …… ecco qui…. pronti da gustare !!! Semplice semplice.

 

NOTA

Questi WURSTEL DI TACCHINO PER CANI FATTI IN CASA possono essere surgelati, messi sottovuoto e sono ottimi anche come pasto veloce quando si è in viaggio.

 

CONSIGLIO CULINARIO

Raddoppiate le dosi per poter gustare anche voi questa leccornia e nella vostra preparazione aggiungete una presa di sale oppure qualche spezia da voi preferita, magari un pochino di paprika. Avrete degli ottimi wurstel casalinghi e super gustosi che potrete consumare semplicemente lessati con aggiunta di salse e verdure oppure potrete grigliare e utilizzare in un eccellente hot-dog casalingo.

wurstel di tacchino fatti in casa
wurstel di tacchino fatti in casa

 

Be Sociable, Share!

4 pensieri riguardo “WURSTEL DI TACCHINO PER CANI FATTI IN CASA

  1. Buonasera.
    Complimenti per il sito! Prenderò spunto spesso per cucinare alla mia pelosina.
    Una domanda tecnica, leggendo questa ricetta: la pellicola resistente al calore. Introvabile. Leggendo le etichette sono tutte “vietate” per bollire i cibi. Che pellicola usi?
    Grazie per l’informazione 🙂 Buon lavoro!!! e ancora complimenti da me e dalla mia Nike 😀
    p.s.: come mai entrando nel sito mi sembra di essere su una nave? Continua a muoversi lo schermo su e giù 🙁 E’ una critica costruttiva, scusa per l’appunto 😉

    1. Ciao e grazie per i complimenti.
      Per quello che riguarda la pellicola trasparente bisogna far attenzione alle etichette ci sono pellicole senza ftalati utilizzabili -30 ° a + 100 °C. Il grosso problema delle pellicole (e quindi eventuali sostanze tossiche) è far entrare in contatto sostanze grasse (olio burro e condimenti vari) con il calore, nel nostro caso grassi non ce ne sono. Bisogna leggere i simboli e i numeri apposti: quelle più adatte ai cibi sono dai numeri 1, 2, 4 e 5, mentre quelle con i numeri 3, 6 e 7 sarebbero da usare con più attenzione, così come quelli senza numero, che corrispondono alla tipologia numero 7.
      Tra l’altro questa tecnica di cottura è utilizzata anche da chef stellati per la cottura perfetta delle uova in camicia (nel web se cerchi trovi a bizzeffe video e ricette spiegate con la cottura in pellicola).

      Simpaticissimo il riferimento alla nave … ahahah … il mio sito è un sito dinamico, all’interno c’è nella parte superiore una stringa con un carosello (chiamato proprio così) che si muove in autonomia in orizzontale per far vedere una sezione specifica di categoria da me stabilita (che ogni tanto cambio) adesso ci sono i biscotti. Dal cellulare si nota meno lo scorrimento, ma dal pc si vede proprio la stringa che scorre.
      Ciao un salutone … a presto.

  2. Provati… e sono fantastici! Io per chiuderli nella pellicola, non avendo lo spago in casa, semplicemente li ho fatti più corti ed ho annodato le due estremità!
    Semplici e molto gustosi… in area cani sono andati a ruba!!

    1. Beneeee … non avevo dubbi che in area cani andassero a ruba !!! ahaha
      TUTTE le ricette illustrate sono prima collaudate dai cani di quartiere che ormai mi conoscono bene e mi frugano nelle tasche e nella borsa con i loro musini adorabili … insomma sono presa d’assalto !!!

      Un salutone … ciaooo

Lascia un commento