IL CALCIO PER I CANI: INTEGRAZIONI E CARENZE

il calcio per i cani integrazioni e carenze

 

Il calcio per i cani è un minerale necessario alla crescita e alla salute, contribuisce ad un corretto sviluppo di ossa e denti, controlla le funzioni cardiache e ormonali.
Uno dei fattori più importanti per la crescita è proprio una corretta alimentazione in tutte le sue forme, comprese le integrazioni necessarie.
Nella dieta del cane il calcio deve essere assunto in proporzione con il fosforo per poter essere utilizzato al meglio e per non creare squilibri.

CALCIO PER I CANI: ECCESSO E CARENZE

Il fabbisogno di calcio per i cani dipende da tanti fattori, età, alimentazione , gravidanza, allattamento.
Il calcio nella dieta di un cane non deve mai mancare: se segue un’alimentazione commerciale l’integrazione necessaria è già compresa nella formulazione.
Eventuali supplementi devono essere consigliati ESCLUSIVAMENTE DAL VETERINARIO, il fai-da-te è assolutamente vietato. Proprio per questa mania di aggiungere integratori, ad oggi c’è una maggiore prevalenza di malattie da eccesso di calcio che da carenza.

  • Un eccesso di questo minerale , può provocare malattie scheletriche, specialmente nei cuccioli in crescita (come la displasia dell’anca, zoppìa ), può provocare costipazione intestinale e cattiva digestione, può compromettere l’assorbimento di altri minerali, può provocare malattie renali.
  • La carenza di calcio o IPOCALCEMIA è la diminuzione a livello ematico dei valori del calcio al di sotto del normale range fisiologico. Non è una situazione frequente, anzi piuttosto rara. Le cause principali possono essere date da patologie: malassorbimento intestinale, insufficienza renale, pancreatite oppure gravidanza e allattamento con un’alimentazione inadeguata.

ALIMENTI RICCHI DI CALCIO PER IL CANE

Se il tuo cane ha bisogno di una dose extra e non vuoi ricorrere ad integratori sintetici, o vuoi mantenere la giusta integrazione di calcio nella sua dieta naturale, è possibile inserire degli alimenti ricchi di calcio.

Se escludiamo yogurt e latticini che fanno comunque parte di una dieta fresca equilibrata del cane, tra gli alimenti che contengono calcio e che possiamo aggiungere alla ciotola di Fido, la sorpresa più grande ci viene dalle erbe aromatiche che possono arricchire i pasti di importanti nutrienti. Approfondisci l’uso delle erbe aromatiche per i cani in questo articolo.

Un altro ottimo integratore di calcio per cani sempre presente nelle nostre cucine è IL GUSCIO D’UOVO: composto da carbonato di calcio è possibile prepararlo in casa ed aggiungerlo al pasto.
Scopri come realizzare la polvere di guscio d’uovo in questo articolo.

TABELLA DI COMPOSIZIONE DEGLI ALIMENTI 
Fonte INRAN – valore per 100 gr di prodotto

  • 600 mg  – salvia
  • 370 mg – rosmarino
  • 340 mg – ricotta di bufala
  • 309 mg – rucola
  • 295 mg – ricotta vaccina
  • 250 mg – basilico
  • 220 mg – prezzemolo
  • 201 mg – uovo di gallina intero
  • 166 mg – ricotta di pecora
  • 150 mg – Yogurt greco intero
  • 150 mg – cicoria da taglio
  • 148 mg – alici fresche
  • 141 mg – latte di capra
  • 130 mg – bieta cotta
  • 125 mg – yogurt intero
  • 120 mg – yogurt scremato

QUANTO CALCIO VA DATO AL CANE ?

La quantità giornaliera come abbiamo visto, varia in base a diversi fattori, peso, età, condizione fisica: durante la gravidanza e molto più durante l’allattamento, il fabbisogno di calcio del cane aumenta in modo considerevole per sopperire alle necessità nutrizionali  di accrescimento dei cuccioli.

In un cane adulto sano il fabbisogno giornaliero di calcio sarà di circa 120 milligrammi per ogni chilogrammo di peso corporeo, nei cuccioli la dose è quasi triplicata.

Tieni presente che il calcio è già contenuto negli alimenti, sarà quindi cura del tuo nutrizionista prescrivere la quantità corretta per raggiungere la quota giornaliera in base alla dieta da lui formulata.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.