DIETA CASALINGA PER CANI FAI DA TE ??? … AHI AHI AHI

dieta casalinga per cani fai-da-te

TI SVELO GLI ERRORI DA EVITARE

Dieta casalinga per cani fai da te ? Ecco gli errori che non devi assolutamente commettere nell’alimentazione del tuo cane.

Confrontandomi spesso con le persone che mi seguono sull’alimentazione dei loro cani, ho notato che molti cercano di avviare una dieta senza avere le competenze e conoscenze necessarie. Indubbiamente è il modo peggiore di iniziare e ora ti spiego il perchè ….

Ecco quali sono gli errori più frequenti :

  • quantità dei cibi
  • percentuali degli alimenti
  • modalità di cottura
  • tipo di cibi

 – ABBONDARE NELLE QUANTITA’

la paura che muoia di fame è sempre in agguato nella nostra mente e allora riempiamo per bene quella ciotola che il nostro cane divora con gusto. Calcolare la giusta quantità giornaliera è un fattore decisivo per la salute del tuo cane. Se non vogliamo rischiare che si ammali o che diventi obeso non bisogna cedere ai suoi occhi imploranti. Una dieta casalinga è molto più digeribile, più assimilabile e sicuramente più gustosa di una commerciale, e ne farebbero una scorpacciata. Vedi quali sono i rischi per la salute di un cane obeso o sovrappeso.

– SBAGLIARE LE PERCENTUALI PROPOSTE

Un altro errore molto frequente è quello di sbagliare le proporzioni di cibo che diamo nella ciotola: ricordiamoci sempre che il cane è un carnivoro e che anche se con la domesticazione si è adattato a digerire gli amidi, LA CARNE deve essere il suo pasto principale. Il bel piatto di rigatoni con un po’ di carne trita è l’errore più comune in un FAI-DA-TE approssimativo.

– MODALITA’ DI COTTURA

Anche la cottura fa parte di uno degli errori più comuni, servire un pappone stracotto in pentola a pressione è il modo preferito di un principiante per far mangiare il proprio cane. SBAGLIATO !!! stracuocere gli alimenti distrugge tutte le sostanze nutritive, tutte le vitamine contenute. Cuocere la carne a vapore, scottata in superficie, con una lievissima bollitura, o alla piastra, è indifferente… l’importante è che la cottura sia veloce e rapida. Le verdure possono essere cotte “al dente” o lasciate crude, basta frullarle per permettere la loro assimilazione. I carboidrati vanno cotti “giusti” né crudi, né stracotti.

– TIPO DI CIBI

sbagliare in buona fede, pensando di fare la cosa migliore per il tuo cane, proponendo tipi di cibi che alla lunga risulteranno dannosi:

  • AVANZI

allungare un bocconcino sotto al tavolo, magari unto e saporito è purtroppo un’abitudine diffusa. Lasagne al sugo, resti di cotolette fritte che finiscono nella ciotola specialmente nelle ricorrenze, per rendere FIDO parte del banchetto è un GRAVE ERRORE che a lungo andare può portare serie patologie. Consulta i CIBI VIETATI in questo link.

  • CARNI MAGRISSIME DI PRIMA SCELTA 

ti spiego perchè non gli stai facendo un favore scegliendo questo tipo di carne
Una carne di prima scelta destinata ad uso umano ha un bassissimo apporto di grassi ed è per questo che non è adatta all’alimentazione di un cane sano. Il grasso animale per i cani è la loro migliore fonte di energia ed elemento nutrizionale importantissimo.

CONCLUSIONI

Una dieta casalinga è la migliore scelta di salute che potrai mai fare per il tuo cane, ma deve essere fatta CORRETTAMENTE. Non improvvisarti o pensando di fare bene, rischierai di fare loro del male.

 

 

Be Sociable, Share!

6 pensieri riguardo “DIETA CASALINGA PER CANI FAI DA TE ??? … AHI AHI AHI

  1. Pregoooo cara….è la verità….brava!!!io devo dire che ho una nutrizionista bravissima e disponibilissima (prima di affidarmi mi sono informata bene ho visto il curriculum e lei ha un phd in nutrizione animali da compagnia).io uso anche le perle/farina di tapioca….faccio delle crepettine croccanti e golose…!!!solo i carboidrati….lei me li fa pesare rigorosamente cottie sinceramente se uso i non integrali 30 g raddoppiano di 3 volte!!!!ok patata e pasta ma riso avena quinoa orzo e amaranto sono tanti!!tu che dici?la mia cagnetta ha 11aa e pesa 6 kg sterilizzata e sempre affamata (ma non le do retta,come dici tu gli homemade food dogs hanno sempre più fame)grazie di cuore e buona estate….sempre in ciotola.claudia

    1. Per crescere così tanto non è che li cuoci troppo ? Di solito la ricrescita del riso normale è più o meno 1 volta e mezzo ( a tal proposito ho creato delle tabelle su pinterest proprio con le variazioni di peso degli alimenti nella cottura ) quando è “COTTO GIUSTO” … quando è stracotto triplica. e comunque i carboidrati vanno pesati cotti, quindi stai facendo giusto.
      Un grande saluto …. sempre in ciotola …. ciaooo

      1. Effettivamente quando gli ho pesati erano stracottiquel giorno mi è scappata la mano….in maniera normale gli cuocio “giusti”anche se la nutrizionista mi dice di stracuocerli!comunque io li peso crudi non cotti quindi 30 g sono il peso da crudo perché la vet mi dice che vanno pesati sempre crudi altrimenti ne darei meno e non si arriverebbe alla quota energetica corretta.però ti dirò che nonostante ciò il cane non è ingrassato ha esami perfetti e niente intolleranze!e mi fa una c….a bellissima!!!poi alla fine 30 g crudi sono 65 cotti però tenendo conto che mangia 120 di carne (o altre proteine)magari sto comunque nei limiti carbo consentiti….grazie che rispondi sempre e scusa se sono pesante,prolissa e magari lunga ma hai un sito bellissimo fatto con competenza (penso tu abbia “studiato”molto)e accessibile a tutti.ciaoooo

        1. ti ringrazio tanto per le bellissime parole, a me fa piacere che raccontate le vostre esperienze, io imparo tanto anche da voi, delle volte mi fate domande alle quali mi devo documentare e che mi consentono di sapere di più.
          Se il tuo cane sta così bene, io non cambierei una virgola, lo tieni sotto controllo e magari nel tempo aggiusti le quantità in base ai suoi cambiamenti dovuti all’età, casomai dovesse servire.
          Per il resto scrivi pure quanto vuoi senza problemi ….. un salutoneeeee … ciaooo

  2. Buongiorno.è da ormai un anno che seguo per il mio cane di 11 anni e i miei gatti un alimentazione casalinga seguita da un nutrizionista.le quantità sono 120 g di carne o pesce (oppure 80 carne / pesce e 40 formaggio oppure 1 uovo e 80 carne /pesce oppure 1 uovo e 40 g formaggio)30 g carboidrati pesati a crudo (uso tutti quelli elencati su questo sito a rotazione e in varie forme esempio grano saraceno faccio sia polenta che piccole crepes.50 g di verdura frullata (io la do cruda e faccio 25 di verdura e 25 di frutta)la mia nutrizionista me la fa comporre come voglio ma mi ha dato 3 g di integratore da aggiungere.seguo molto le sue ricette e mi trovo bene….sempre piaciute.invece ai gatti do 100g di carne o pesce e 20 di verdure più integratore(al gatto non si può non mettere!mancherebbe calcio ,taurina dato che il cibo è cotto e vitamina A. e D.non gli piacciono le interiora ahime!!)500 mg di olio di pesce in perle e 2 g di olio lino,girasole mais ogni tanto strutto e olio di cocco.come detto volevo farle i complimenti per il sito e il suo impegno nello spiegare le cose….brava!!adesso vorrei solo scalare nel cane i carboidrati perché 30 g di riso crudo bianco a me diventano 130 cotto!!cordiali saluti.

    1. Ma grazieeeeeeee …. è per persone come voi che nasce il mio blog, per comporre gli alimenti in maniera creativa in una dieta già prestabilita.
      Il cibo non è solo nutrizione e salute, è anche educazione, stimolo mentale, interesse …. non è vizio come si potrebbe pensare.
      Stimolare il cane alle diverse consistenze e i diversi gusti stimola la sua capacità di approccio con le cose e la sua attività mentale. Il cibo è anche comunicazione e condivisione con il proprio cane, per avere un rapporto più profondo e duraturo.
      Qualsiasi dubbio scrivi pure, sarò felice di risponderti. Un salutone … ciaooo

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.