Che FRUTTA dare al cane? – 10 frutti deliziosi

 

che frutta dare al cane ?

Se vi state chiedendo CHE FRUTTA DARE AL CANE  in questo articolo analizzeremo i tipi di frutta più adatti alla salute di FIDO.

La frutta è dissetante, gradevolissima, ricca di vitamine e sali minerali che sono parte integrante di un’alimentazione sana ed equilibrata e pertanto può diventare un’ottima merenda che fa bene alla salute del nostro amato amico di zampa.

E’ una componente importante all’interno di un’alimentazione casalinga equilibrata e molto utilizzata anche da chi somministra cibi crudi ai propri cani (RAW FOOD o DIETA BARF).

La frutta per i cani è un’ottima alleata nelle giornate calde, dove l’afa estiva rende i nostri amici inappetenti. Ai cani la frutta piace molto, è rinfrescante e può tranquillamente essere aggiunta alla pappa per renderla più piacevole con il suo gusto dolce.

Analizziamo insieme CHE FRUTTA DARE AL NOSTRO CANE 

che frutta dare al cane ?
che frutta dare al cane ?

1- MELE

sono l’alimento primario della dieta del nostro FIDO. Hanno un basso apporto calorico, sono croccanti e sugose piene di vitamine ( vitamina A – C -K – acido folico – fosforo – magnesio – potassio). Sgranocchiare uno spicchio di mela aiuta a pulire i denti, insomma come per l’uomo anche per il cane vale il detto : “una mela al giorno leva il medico di torno”.

Attenzione ai semi che contengono piccole tracce di cianuro.

Ricette collegate: maiale alle mele –  biscotti mela e cocco panettone alle mele 

2- FRUTTI DI BOSCO

lamponi – mirtilli – ribes sono sempre più utilizzati anche nelle formulazioni di cibo industriale. Queste bacche sono ricche di antiossidanti che proteggono dalle malattie e aiutano a prevenire e contrastare le infezioni, ricchi di vitamine ( vitamina A – C- K – manganese – calcio e potassio)

Ricette collegate: biscotti ai fiocchi d’avena

3- BANANA

è una bomba energetica naturale, fonte insostituibile di potassio. Il suo gusto dolce la rende una gustosa prelibatezza per il nostro amico. Ricca di vitamine ( vitamina A – B – C – E – potassio – calcio – fosforo – rame e ferro), contenendo molti carboidrati e zuccheri è ipercalorica, quindi attenzione alle quantità.

Ricette collegate: biscotti alla banana

4- ANGURIA

è ricchissima di acqua, per questo è il frutto ideale per una reidratazione, basso contenuto di calorie, ricco di vitamine (A – K – C – magnesio – calcio – fosforo – potassio). E’ sicuramente una succulenta merendina estiva, ma ricordate di togliere i semi che se masticati possono provocare diarrea o dolori addominali.

5- PERE

poche calorie e tante fibre , ricche di vitamine (C – K – magnesio – fosforo – calcio – potassio – acido folico). Molto rinfrescante, le sua proprietà antiossidanti possono aiutare a prevenire il cancro e i problemi dovuti all’invecchiamento. La grande quantità di fibre contenute, legandosi ai sali biliari, abbassano i livelli di colesterolo e fanno bene al cuore.

Ricordate sempre di eliminare i semi che contengono cianuro.

Ricette collegate: torta in tazza (muffin con formaggio e pere)

6- MELONE

è molto nutriente, con un lungo contenuto di vitamine all’interno di un singolo frutto (A – B – C – K – acido folico – fosforo – magnesio – calcio – niacina -tiamina – selenio). E’ un’altra merendina rinfrescante per contrastare il caldo estivo.

Contenendo molti zuccheri naturali, è da evitare per i cani che soffrono di diabete.

Ricette collegate: gelato alla frutta per cani

 

che frutta dare al cane ?
che frutta dare al cane ?

7- PESCHE   8- ALBICOCCHE

PESCHE E ALBICOCCHE fanno bene alla salute ma vanno date con moderazione. Ricche di vitamine e minerali come ferro, potassio calcio zinco. Hanno poche calorie, e sono un’ottima fonte di fibra alimentare che può aiutare nella digestione. Le pesche rafforzano il sistema immunitario, migliorano la funzionalità epatica e renale.
L’eccessivo consumo può portare casi di diarrea.

ATTENZIONE: il nocciolo di pesche e albicocche contiene piccole quantità di cianuro, oltretutto se viene mangiato erroneamente può portare al soffocamento oppure all’ostruzione delle vie digerenti. In questo caso consultare immediatamente il veterinario.

Ricette collegate:  Biscotti alla frutta   –    biscotti vitaminici alla frutta con avanzi dell’estrattore di succo

9- KIWI

Il KIWI apporta numerosi benefici SE DATO CON MODERAZIONE.

Ricco di vitamine (vitamina C – K – E), rafforza il sistema immunitario, potente antiossidante naturale, aiuta la digestione e migliora la pelle.

Una grande quantità di kiwi avrà sicuramente effetti lassativi, come regola generale si può pensare di iniziare con una piccola fettina in base alla taglia del cane, togliendo accuratamente tutta la buccia che con la sua peluria potrebbe portare dei problemi gastrointestinali sicuramente causati dell’irritazione.

 

10- ANANAS

L’ANANAS è un frutto tropicale ricco di vitamine e minerali (vitamine A – E- C – ferro – zinco – magnesio – calcio – potassio – iodio e fosforo) e rappresenta un boccone speciale anche per il tuo cane. Utilizzato anticamente come farmaco naturale, aiuta la digestione dei grassi e delle proteine grazie alla presenza della bromelina (un enzima digestivo) che svolge anche una funzione antinfiammatoria.

La maggior parte delle sostanze benefiche sono contenute nel torsolo interno (erroneamente scartato).

L’ananas può essere utilizzato come rimedio casalingo in caso di coprofagia. Va mangiato maturo, l’ananas acerbo potrebbe dare crampi addominali per il suo alto tasso di acidità ed effetti lassativi.

E’ sconsigliato in grandi dosi e in caso di gastrite, in quanto nonostante il frutto sia molto dolce, ha un alto grado di acidità.

ATTENZIONE: si intende sempre l’ananas fresco, quello in scatola non è adatto al cane per l’eccessiva dose di zucchero necessaria alla lavorazione e alla conservazione che lo porta a perdere tutte le sostanze benefiche che contiene.

 

che frutta dare al cane ? 10 frutti deliziosi

Be Sociable, Share!

2 pensieri riguardo “Che FRUTTA dare al cane? – 10 frutti deliziosi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.