CANE SOFFRE IL CALDO: CONSIGLI PER L’ESTATE

cane soffre il caldo consigli per l'estate

IL TUO CANE SOFFRE MOLTO IL CALDO? Ecco qui dei consigli pratici per affrontare l’estate.

Finalmente (o purtroppo) è arrivata l’afa estiva e in TV raccomandano sempre “ … non uscite nelle ore più calde, attenzione ai colpi di calore…”, ecco questo consiglio è più che valido anche per i cani.

Le razze più a rischio sono le brachicefale, ossia quelle a muso cortissimo: boxer, bulldog, pechinese, carlino, ecc. Particolare attenzione va rivolta ai cani anziani e ai cuccioli, e a tutti quei cani che soffrono di patologie cardiache.

COME PROTEGGERE IL NOSTRO CANE DAL CALDO?

6 CONSIGLI PRATICI PER MANTENERLO IN SALUTE D’ESTATE

Il caldo eccessivo di alcune giornate estive può rappresentare un serio rischio per la salute dei nostri cani, acqua a volontà, riposo e alcuni piccoli accorgimenti di buon senso limitano il rischio di un colpo di calore.

  • 1- Il cibo in estate è più soggetto a proliferazione batterica, sia che consumi cibo industriale (rischio irrancidimento e/o muffe) o naturale, conservalo in un luogo fresco e gettalo via se il cane non finisce il pasto
  • 2- durante il periodo estivo l’appetito diminuisce sempre, il cane potrebbe diventare inappetente. L’alimentazione del cane con il caldo estivo deve prediligere alimenti freschi, carni bianche e pesce. Se usi alimentazione commerciale, meglio il cibo umido (maggiormente digeribile). Non obbligarlo a mangiare, molti cani gradiscono soltanto il pasto della sera. Un valido aiuto è variare la dieta rendendola più digeribile, consultati con il veterinario.
  • 3- Per invogliarlo a mangiare e idratarsi puoi bagnare le crocchette con un bel mestolo di brodo di verdure a temperatura ambiente, che aiuta anche ad integrare sali minerali.
  • 4- Aiuta la termoregolazione con dei gelatini o ghiaccioli rinfrescanti specifici per cani.
    Durante la giornata offrire piccoli pezzettini di frutta e verdura per integrare liquidi e sali minerali.
  • 5- acqua fresca a volontà , cambiandola spesso, con la ciotola posizionata in ombra per evitare che si scaldi e si deteriori.
  • 6- gli sbalzi di temperatura tra l’esterno caldissimo e gli ambienti con aria condizionata , possono provocare problemi gastrointestinali (diarrea) e dolori addominali, specialmente se il cane ha l’abitudine di riposare sotto l’aria diretta del condizionatore. In questo caso cerca di regolare meglio la temperatura.

come rinfrescare il cane quando fa caldo

COME RINFRESCARE IL CANE QUANDO FA CALDO

Con l’aumento delle temperature, è importante sapere come accudire Fido, perchè anche piccole mancanze potrebbero avere conseguenze più o meno gravi.

Ecco i passi da seguire:

  • Limita l’esercizio fisico e preferisci le passeggiate durante le ore più fresche: mattina e sera. In ogni caso porta sempre con te una bottiglietta d’acqua e una ciotola per farlo bere a volontà.
  • Se vedi il tuo cane accaldato e con un respiro affannoso, portalo in un ambiente fresco e ombreggiato, fai spugnature con acqua a temperatura ambiente sotto le ascelle, all’inguine e sotto il collo. Mano a mano sostituisci con acqua sempre più fresca.
  • Puoi anche bagnare il tuo cane immergendolo in una vasca con poca acqua per raffreddare i polpastrelli oppure avvolgerlo in un telo bagnato. E’ utile anche bagnare testa e orecchie.
  • Tagliare il pelo non è un modo corretto per rinfrescare il tuo cane, anche se potrebbe sembrarlo. Il pelo dei cani ha un doppio strato che li protegge dal freddo d’inverno e dal caldo d’estate creando una parete isolante. Con una tosatura troppo rasata c’è il rischio di ustioni o gravi problemi di pelle.

Ricorda sempre che il cane soffre il caldo molto più di noi, il suo livello di tolleranza a calore e umidità è molto più basso del nostro.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.