Biscotti al Formaggio – per cani

biscotti al formaggio

CUCINA INSIEME A ME QUESTI BISCOTTI AL FORMAGGIO PER IL TUO CANE GUSTOSI E VELOCI DA PREPARARE !!!

Questa ricettina è un’idea di riciclo, contro lo spreco alimentare che, ahimè, è diventato ormai un’abitudine.

Tutti noi abbiamo nel nostro frigo quel pezzettino di formaggio avanzato, quella crosticina rimasta ormai indurita che vi guarda triste dal fondo del ripiano e che non metteremmo mai a tavola.

Benissimo!!!Grattugiata può essere la base per dei biscotti golosissimi di cui il vostro amico di zampa non potrà più fare a meno.

 

Siete pronti a pasticciare insieme a me ??? allora allacciate il grembiule …. si cucina !!!

 

biscotti al formaggioINGREDIENTI:

  • 300 gr di farina di farro (o integrale);
  • 50 gr di ricotta;
  • 50 gr di formaggi dolci misti grattugiati (parmigiano, emmental eccetera);
  • 1 uovo;
  • 1 pizzico di timo (facoltativo);
  • acqua o brodo q.b. per ammorbidire l’impasto;
    • un cucchiaio di olio di semi di girasole.

 

 

biscotti al formaggio - preparazione
biscotti al formaggio – preparazione

 

PROCEDIMENTO:

Iniziate la lavorazione facendo una fontana con la farina, al  centro metterete l’uovo, la ricotta, il formaggio grattugiato, il timo e infine l’olio.

.

.

.

 

biscotti al formaggio - amalgamate con una forchetta
biscotti al formaggio – amalgamate con una forchetta

 

Amalgamate il tutto con una forchetta  e lentamente aggiungete l’acqua o il brodo fino a raggiungere la consistenza della pasta frolla. Stendete dello spessore di mezzo cm e ritagliate nella forma che desiderate. Potete utilizzare uno stampino oppure ritagliare con una rotella dentellata, non c’è alcuna differenza.

Adagiate i biscotti sulla teglia ricoperta di carta da forno e mettete nel forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti o finché non saranno ben dorati.

 

biscotti al formaggio - lasciate raffreddare nel forno
biscotti al formaggio – lasciate raffreddare nel forno

 

 

 

Quando saranno cotti lasciate raffreddare i biscotti nel forno leggermente aperto.

Non vi preoccupate se quando li sfornate sono ancora leggermente morbidi, appena si raffreddano per bene diventeranno belli croccanti come piacciono a noi ….. ops …come piacciono a loro!!!

.

.

 

Be Sociable, Share!

7 pensieri riguardo “Biscotti al Formaggio – per cani

  1. Vorrei inaugurare il 2017 con una alimentazione più sana per il mio Shitzu ‘Artù’. Potresti, per cortesia, per i vari cibi che proponi indicare I tempi di conservazione del prodotto e come conservarlo? Ho un essiccatore di frutta e verdura ritengo, te ne chiedo consiglio, farli successivamente meglio seccarli per aumentare I tempi di conservazione? Mi affascina questo sito e credo che gli alimenti prodotti in casa – dedicando ritagli di tempo per il proprio canino- facciano bene al suo bene corporate ma soprattutto al bene psicologico di chi gli dedica tanto amore… Grazie.

    1. Ottimi propositi per iniziare bene l’anno all’insegna della salute e dell’amore per il tuo Artù …..
      Tutti i biscotti si conservano circa una ventina di giorni in un barattolo di latta o uno di vetro o di plastica a chiusura ermetica, non è necessario passarli con l’essiccatore, basta farli freddare nella teglia del forno con lo sportello semiaperto e successivamente lasciarli all’aria su un vassoio ben distanziati per qualche ora prima di riporli nel barattolo. In questo modo perdono tutta l’eventuale umidità residua data dalla cottura.
      In alternativa nel caso tu ti sia fatto prendere la mano dalla preparazione di queste prelibatezze e ne abbia preparato un surplus, si possono mettere sottovuoto con l’apposita macchinetta, oppure addirittura congelare in piccole porzioni, tenendo conto però che dopo lo scongelamento si perde un pochino di quella croccantezza che caratterizza tutti i biscotti. Qualsiasi dubbio riscrivi tranquillamente, sarò felice di aiutarti. Un saluto a presto.

  2. Vorrei provare la vostra ricetta. Posso in sostituzione dell olio di semi di girasole utilizzare quello di mais? Grazie

    1. Ma certo !!!! …. E’ possibile utilizzare olio di mais, di oliva, di arachide ….. sono tutti ottimi per l’alimentazione dei nostri amici e la ricetta dello snack non subisce variazioni. Un saluto, a presto.

  3. buongiorno, nel caso in cui non avessi la farina sopra indicata, posso utilizzarne una normale? oppure la crusca d’avena o la farina di polenta?

    1. Ciao Lara, in sostituzione della farina di farro, puoi usare tranquillamente quella integrale, oppure farina di riso, di cereali misti, di avena, di kamut, di quinoa.
      La farina 00 e la farina di mais per polenta risultano poco digeribili, ma stiamo parlando di un biscotto, non di un pasto completo, per cui non dovrebbe esserci nessun problema.
      La crusca d’avena è di solito usata per le irregolarità digestive (stipsi), per cui a meno che non abbia questo problema direi che è da evitare (di solito si usa una piccola quantità aggiunta alla pappa al momento del bisogno, per cui un biscotto fatto di crusca sarebbe veramente troppo).
      Spero di esserti stata di aiuto, a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.